INFORMAZIONI GENERALI CROSIA

INFORMAZIONI GENERALI CROSIA

Crosia sorge sorge su una collina a circa 300 metri di altitudine e si estende fino al mare Ionio con la frazione costiera di Mirto.  Dai reperti archeologici sembra abbia raggiunto il massimo splendore tra il X e l’VIII secolo. Annessa a Crotone diviene centro di frontiera con una grossa importanza dal punto di vista strategico per il porto ubicato nell’ Ilyas.  Distrutta dal sisma del 379 d.C. viene riedificata nella parte alta della collina. Durante il periodo feudale si succedono trentatré feudatari tra i quali si distingue Teodoro Mandatoriccio, quando Crosia diviene ducato e feudo conteso tra i più potenti casati del regno di Napoli. Nella chiesa parrocchiale dedicata a San Michele, si fanno notare il soffitto a cassettoni del ‘700 e, dello stesso periodo, la tela della Madonna del Carmine di Onofrio Ferri.  Il vecchio castello, sito nella frazione Mirto, è di origine medievale. Intorno al ‘600 divenne la dimora padronale dei baroni Mandatoriccio. La struttura in complesso è in buono stato di conservazione.  Molto bella è la scalinata d’ingresso in pietra bianca e gli archi esterni posti tra due torrioni. Le spiagge locali sono meta di molti turisti durante i mesi estivi.  Nel quartiere Pozzo, nel centro del paese, si trova un’area attrezzata per pic-nic, situata nei pressi di un’antica fontana, esistente da oltre due secoli. Crosia, è meta di pellegrinaggi durante l’anno per ricordare l’apparizione della Madonna a due giovani del luogo avvenuta nel 1987. Uno dei giorni di maggiore affluenza di pellegrini è il 23 maggio, dedicato alla Madonna della Pietà, in cui si tiene la processione della statua della Vergine che da Mirto viene portata a Crosia.  Tra i piatti tipici di Crosia c’è la pasta condita con il sugo di nugghja e il baccalà con i porri. In particolari ricorrenze, gli abitanti usano preparare i cosiddetti fritti a bentu

Siti di maggiore interesse

Chiesa della Madonna della Pietà.

Chiesa Matrice, dedicata a S. Michele Arcangelo, che risale probabilmente all’XI secolo.

Chiesa di San Giovanni Battista: a Mirto, frazione di Crosia. Amministrata da Don Giuseppe Ruffo.

Chiesa dell’Annunziata loc. Cozzo.

Chiesa del Divin Cuore di Gesù: a Mirto, frazione di Crosia – Parroco don Umberto Pirillo

Chiesa di San Francesco: a Sorrenti, frazione di Crosia. Amministrata da Don Claudio Cipolla.

Contatti:

Comune di Crosia, Viale Sant’Andrea – 87060 Crosia (CS)

Tel. 0983 485016 – Fax 0983 485033

Sito Web: http://www.comunedicrosia.it/

PEC: amministrativo.comunecrosia@asmepec.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.