PRODOTTI TIPICI PALUDI

PRODOTTI TIPICI PALUDI

Biscotti all’anice
Montare uova e zucchero a bagnomaria tiepido; unire Sambuca, farina e lievito, mescolando dal basso verso l’alto. Unire i semi di anice, versare l’impasto in una teglia, infornare a 180 gradi per 15′, raffreddare, tagliare a fette e rinfornare perchè si asciughino.

 Cernia al pomodoro piccante
Squamate e pulite la cernia, rosolate una cipolla, unite peperoncini, aglio, pomodori, la testa del pesce, sale e cuocete. Togliete le spine più grosse, setacciate, disponete, in una larga teglia, metà del sugo, aggiungete le fette di pesce, salate e versate sopra il resto. Cuocere rigirando e servite sia caldo che freddo.

 Maccheroni alla pastora
Spellate la salsiccia, sbriciolatela e cuocetela a fuoco bassissimo, lessate i maccheroni, setacciate la ricotta, aggiungete il sugo della salsiccia, pepate e amalgamate ottenendo una crema. Scolate i maccheroni, versateli nella zuppiera, aggiungete il pecorino, rimescolate e servite in piatti caldi.

Medaglioni di Cipolla di Tropea panate
E’ fatta con cipolle, olio, uova, pan grattato, pecorino, farina e sale. Lavare le cipolle, tagliarle e passarle nella farina, nell’uovo sbattuto e salato e nel pan grattato mescolato al pecorino. Friggete le rondelle di cipolle su fiamma moderata.

Melanzane alla calabrese
Pulite e lavate le melanzane, tagliatele, soffriggere la cipolla in olio di oliva, aggiungete le melanzane e rosolare, aggiungete i pomodorini, il basilico, salate e portate a cottura. Prima di servire aggiungete mollica di pane, pecorino e caciocavallo: mescolate e amalgamare finché il formaggio non si è sciolto: servite.

Minestra con l’osso di prosciutto
Lessare l’osso di prosciutto per 2 ore; spuntare i fagiolini; pelare e tagliare le patate; sbucciare, affettare e soffriggere la cipolla: unire fagiolini, acqua, patate, peperoncino e basilico; cuocere per 2 ore aggiungendo del brodo di prosciutto.

Minestra di zucca
Pelare, pulire e tagliare a la polpa di zucca, sbucciare e tagliare le patate, pulite e affettare i porri e la cipolla. Mettere tutto in una pentola con dell’acqua e cuocere per 40 minuti. Frullare dopo averla tolta dal fuoco, aggiungere parmigiano, noce moscata, sale, pepe e olio.

Mustica – sardella di crucoli
Mettete la sardella sotto sale, pressata, fatela stagionare per alcuni mesi. Quando sarà matura, mettetela sul tagliere, unite peperoncino rosso piccante e semi di finocchio: impastate e conservate in vasi chiusi: è la base di salse piccantissime.

Salsa di pomodoro
Tritare sedano e carote, pulire e tagliare la polpa di pomodoro, affettate scalogno e aglio, appassiteli a fuoco medio-alto. Unite sedano e carote, lasciate insaporire, aggiungete le erbe aromatiche, sale, spezie, pomodori, vino bianco e aceto balsamico: cuocere per 20′, setacciare e condire.

Scaliddri
Si fanno con uova, farina, strutto, anice e miele. Sbattete le uova, aggiungete strutto, anice e farina; ottenete un impasto morbido e consistente. Ricavatene dei bastoncini e delle spirali formando gli scaliddri, friggeteli e passateli nel miele caldo.

Trippa e intestini in sugo piccante
E’ fatta con interiora di maiale, aglio, salsa di pomodoro aromatizzata, peperoncino piccante, olio, sale e pane. Pulire e fare a pezzettini le interiora, friggerle con aglio e olio, aggiungere la salsa di pomodoro e il peperoncino. Restringere a fuoco dolce e servire sul pane tagliato a metà. E’ un piatto molto piccante.

Zeppole
Sono un dolce tipico della cucina italiana, derivano da una tradizione antica d’epoca romana: dopo la fuga in Egitto con Maria e Gesù, San Giuseppe dovette vendere frittelle per poter mantenere la famiglia in terra straniera e, per questo motivo, in tutta Italia, le zeppole sono i dolci tipici della festa del papà, preparati per festeggiare e celebrare la figura di San Giuseppe. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.