INFORMAZIONI GENERALI ROSETO CAPO SPULICO

INFORMAZIONI GENERALI ROSETO CAPO SPULICO

Roseto Capo Spulico è un centro costiero del cosentino che si affaccia sul mare Ionio. Il centro abitato è posto a circa 200 metri di altitudine. A ridosso dell’abitato sono visibili i resti della cinta muraria eretta nel Medioevo a difesa del paese. Nella chiesa dedicata all’Immacolata Concezione sono custoditi interessanti dipinti realizzati nei secoli XVIII e XIX. Da vedere ancora la chiesa di Sant’Antonio e la chiesa di San Nicola di Bari costruita su un vecchio monastero basiliano. A Roseto sono due gli antichi castelli, mantenuti in ottimo stato di conservazione. Uno si erge a strapiombo sul litorale e prende il nome di Castello di Porta Roseto, opera medievale fortificata con pianta a trapezio irregolare, rifatta in epoca sveva e rimaneggiata dagli Angioini. Certamente ebbe importanza notevole nell’età normanna durante la quale la Porta Roseto indicava il confine tra le giurisdizioni del Guiscardo e del fratello Ruggero I.

La bella struttura che si ammira oggi, adattata alla pendenza del costone roccioso, non è anteriore al ‘500. Il muro di cinta è merlato e protetto da speroni; la torre quadrata è più alta dell’altra merlata. Il secondo castello, Castrum Roseti, si trova nel centro storico e fu edificato prima del 1200. In questa imponente struttura è stato allestito il museo etnografico della civiltà contadina, dove è possibile ammirare anche una collezione di giocattoli antichi. Dalla zona a monte del paese, raggiungendo le contrade Commaroso e Mirata, si può godere di ottimi paesaggi, con lo sguardo che si estende dal Golfo di Taranto fino ai paesi interni. In località Piano di Salomone, sono stati ritrovati resti di una necropoli con sepolture costruite alla “cappuccina”. Il tratto di spiaggia più suggestivo di Roseto Capo Spulico è senza dubbio quello a ridosso del Castello, dove si trova il caratteristico Scoglio Incudine.

Siti di maggiore interesse

  • Il Castrum Petrae Roseti, castello medievale a picco sul mare (sec. XIII). Luogo di interesse culturale a livello nazionale
  • Il Castrum Roseti, piccolo castello nel centro storico
  • Il Museo Etnografico (già museo della civiltà contadina), tra i più importanti della Calabria, con oltre duemila oggetti conservati
  • Il centro storico (sec. XIII)
  • La Chiesa di Santa Maria della Consolazione (sec. XIV)
  • Le suggestive spiagge del litorale (località Camping Monica, Baiabella, Il Castello, Capo Spulico)
  • Il lungomare degli achei
  • Lo scoglio incudine e promontorio del castello
  • Il ghiaieto e la foce del Torrente Ferro (luogo di interesse naturalistico)
  • L’entroterra rosetano (luogo di interesse naturalistico)
  • La Chiesa Madre di San Nicola Di Mira,sita nel centro storico
  • Centro storico

 Contatti:

Comune di Roseto Capo Spulico (CS) Via N.Converti, 2, 87070 – Tel. 0981/913341 – Fax 0981/913005

Sito Web: http://www.comune.rosetocapospulico.cs.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.