PRODOTTI TIPICI SANTA SOFIA D’EPIRO

PRODOTTI TIPICI SANTA SOFIA D’EPIRO

Il Collaccio è un dolce tradizionale realizzato in occasione della festa del matrimonio cui gli sposi decidono in maniera burlesca chi comanderà in famiglia.

La Ciucciara è una varietà di olivo tipico di Santa Sofia da sapore particolarmente dolce.

 

Broccoletti al forno
Pulire, tagliare e bollire i broccoli; addensare burro, latte e farina, salare, pepare con noce moscata. In una teglia coprire i broccoli con besciamella e parmigiano, infornare preriscaldato per 15-20 minuti.

 Filetto repubblica di sbarre
Lessate i carciofi puliti, scolateli e tagliateli; snocciolate le olive e tagliatele, cuocere i funghi, con olio, sale e prezzemolo. In una padella ponete olio, burro, cipolla tagliata a dadini e imbiondite; unite e rosolate il filetto infarinato. Unite poi peperoncino, funghi tritati, olive e carciofi. Salate, ed evaporate con il marsala, Impattate il filetto, unite la panna amalgamata al sugo, versate e servite.

 Olive farcite
Soffriggere il trito di sedano, carota e cipolla, aggiungere la carne macinata e sfumare con vino bianco. Unire alla carne scottata, mezzo uovo, buccia di un limone grattugiata, parmigiano, prezzemolo, noce moscata, sale e pepe: frullare il tutto. Tagliare le olive, farcirle, infarinarle, bagnarle l’uovo sbattuto, passarle nel pangrattato. Friggetele fino a doratura.

Pasta con finocchio
Cuocete, in una pentola d’acqua salata, del finocchio selvatico, toglietelo, tritatelo e tenetelo da parte. Nell’acqua di cottura lessate dei bucatini che condirete col finocchio ed olio d’oliva crudo.

Pesce spada arrosto
Lavare il pesce e marinarlo con olio, sale, il succo di limone e origano: insaporire per 2 ore, sgocciolare e arrostire sulla brace. Il pesce deve cuocere e rimanere morbido. Preparare un’emulsione con succo di limone, olio, aglio, sale e pepe e origano: si serve accompagnato dall’intingolo profumato e denso.

Pomodoro Piccante
Dorare olio e cipolla, versare polpa di pomodoro; tagliare e versare pomodori pachino, peperoncino piccante e cuocere per 10′. Scolare la pasta e versarla nella padella: farla saltare aggiungendo il prezzemolo tritato e servire con vino rosso.

Torta di mandorle
Scaldate il forno a 150°, imburrate ed infarinate una tortiera, montate tuorli e zucchero, aggiungere mandorle, buccia di limone tritata: mescolate bene. L’impasto deve essere compatto. A parte montate gli albumi con sale, amalgamateli le mandorle. Versate tutto nella tortiera, infornate per 30′. Sformatela, raffreddatela e spolverizzatela con zucchero al velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.