EVENTI AMENDOLARA

EVENTI AMENDOLARA

Le feste ad Amendolara iniziano sin dalla terza settimana dell’anno, quando proprio la terza domenica si tengono i festeggiamenti di Sant’Antonio Abate: in mattinata davanti la, cappella edificata in onore del santo, si organizza l'”incanto”, è un’asta i cui prodotti sono votivi per il santo, e il ricavato rimane in parrocchia. Particolare è l’incanto delle corone di arance, che vengono pagate molti soldi dai fedeli al santo. Nel pomeriggio vi è la processione del santo e a seguire la corsa dei cavalli e il Palio degli Asinelli. Il 19 marzo si festeggia il padre putativo del Signore, San Giuseppe. I festeggiamenti vengono fatti adiacenti alla cappella; le comitive dei giovani amendolaresi si riuniscono nello spazio circostante, e dopo aver fatto il visita al santo, assistono alla messa e ricevono la panettella (piccolo panino benedetto) da consumare insieme ad altri prodotti tipici, che le mamme e nonne amendolaresi sono pronte a tirar fuori per i loro figli. Il 24 marzo si festeggia la Madonna dell’Annunziata, sita nell’omonima cappella. I festeggiamenti avvengono di sera, quando un gruppo di fedeli parte, con una fiaccolata, dallo Scalo di Amendolara, e in concomitanza una lunga linea di candele parte dal Centro del paese. Il punto d’incontro, è indubbiamente la cappella dell’Annunziata. Qui i fedeli accendono dei fuochi votivi davanti la chiesetta di origini pagane, ma rifatta più volte. L’ultimo venerdì e sabato di aprile per la festa del patrono, San Vincenzo Ferreri, vengono accesi i “fucarazzi”, grandi falò in tutti i quartieri del centro storico; viene premiato il quartiere che riesce a fare il falò più alto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.